May Wrap Up

Readers, come è andato il vostro Maggio? Io mi sono beccata il peggior blocco del lettore di quest’anno e ne sento ancora gli strascichi… ma parliamo dei libri che ho letto:

Nel Profondo della Foresta

Holly Black

Mondadori

2017

Nel Profondo della Foresta è un romanzo dall’atmosfera fiabesca, ambientato in una cittadina dove il Popolo fatato e gli umani vivono fianco a fianco, fin quando qualcosa non disturba la “pacifica” convivenza. La svolta moderna data ai tipici intrecci delle favole è forse la mia parte preferita di tutto il libro. 4/5 stelle. Qui la recensione.

La Ragazza di Prima

JP Delaney

Mondadori

2017

Un thriller piuttosto deludente che vorrebbe davvero tanto costruire un’aurea di mistero e orrore, ma il cui sforzo si nota troppo. I dialoghi, la storia e le descrizioni, poi, sono pieni di ripetizioni e parallelismi che dovrebbero essere inquietanti, ma che mi sono risultati irritanti. Così come i personaggi, d’altronde. 2/5 stelle. Qui la recensione.

Noi Siamo Infinito

Stephen Chbosky

Sperling & Kupfer

2016 (questa edizione)

Un romanzo veramente dolce, ma che non ho amato tanto quanto altri lo adorano. Lo stile epistolare per qualche ragione non ha funzionato per me, ma allo stesso tempo ho apprezzato la crescita del protagonista, Charlie. Non ho davvero delle lamentele precise, è solo che pensavo che ne sarei rimasta più colpita. 3/5 stelle.

La Ragazza del Treno

Paula Hawkins

Piemme

2015

La cosa che più mi è piaciuta de La Ragazza del Treno è quanto poco il lettore si può fidare della protagonista. Secondo me, è davvero il fulcro di tutto il mistero: trovare una linea di confine tra le bugie e le verità di Rachel. Mi è piaciuto, ma non mi ha esattamente tenuta sulle spine. 3/5 stelle.

Outlander – La straniera (Outlander #1)

Diana Gabaldon

Corbaccio

2010 (questa edizione)

Sono una grande fan della serie tv Outlander, e a essere sincera, ero convinta che lo sarei stata anche della serie di libri da cui è tratta. Ma, forse perché già conoscevo la storia, mi sono ritrovata a notare tutti gli aspetti ridicoli ed esagerati della storia, su cui avevo evidentemente chiuso un occhio durante la visione dello show. È davvero strano, ma sono piuttosto delusa. 3/5 stelle.

Lascia un commento

*