January 2017 Wrap Up

Questo primo mese del 2017 è andato, e io ho cominciato benissimo l’anno con una stressante sessione di esami e un grave caso di reading slump. Risultato: questo articolo non sarà poi tanto lungo, visto sono riuscita a completare solo tre libri *inserire sospiro di frustrazione qui*. Buttiamoci direttamente in questo mini-recap:

I Am Not a Serial Killer (John Cleaver #1)

Dan Wells

Tor Books

2010

Sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo romanzo dai toni soprannaturali, ma la cui parte più interessante è la voce narrante. John, infatti, è sociopatico e ho pensato che questo desse non solo un tocco veramente oscuro, e a tratti agghiacciante, alla storia, ma che fosse un punto di vista quantomeno originale. 4/5 stelle. Qui un pensiero più approfondito.

L’Accademia del Bene e del Male – Un mondo senza eroi (L’Accademia del Bene e del Male #2)

Soman Chainani

Mondadori 

2016

A essere onesta, questo secondo volume della serie de L’Accademia del Bene e del Male mi ha lasciato un po’ delusa. Il primo libro era esilarante, ma anche ricco di messaggi positivi per i lettori più giovani. In questo, invece, ho trovato non solo una trama più debole ma l’autore sembrava quasi ritornare sui suoi passi e disfare tutto quanto avevo adorato nel primo romanzo. 3/5 stelle. Qui la recensione completa.

Quando sarai più grande capirai

Virginie Grimaldi

Mondadori

2016

Questo romanzo è una storia adorabile di crescita e di guarigione, una bella riflessione sulla vita e sul cogliere l’attimo. E sì che ha i suoi difetti, a volte si lascia andare un po’ al dramma superfluo, ma è anche, allo steso tempo, commovente ed esilarante, risultato piuttosto difficile da raggiungere. Veramente consigliato. 4/5 stelle. Presto una recensione completa!

Ma adesso sono curiosa, come sono andate le vostre letture? Raccontatemi dei libri che vi sono piaciuti, o meno, in questo mese!

2 thoughts on “January 2017 Wrap Up

  1. Ciao! Non ho mai sentito parlare di I am not a serial killer, ma conosco Dexter (come non conoscerlo dopo la super serie) e ho adorato quel romanzo! Se è sullo stesso filone, e così sembrerebbe, devo assolutamente darci una possibilità ^^ *segna freneticamente in wish list*
    Ps Mi piace moltissimo il tuo blog, la grafica mi fa impazzire 😀
    A presto!!
    -G

    • readersguidetothelibrary il said:

      Ciao, grazie mille per il commento! Purtroppo non ho mai letto il libro da cui è stato tratto Dexter (ma è decisamente nella mia TBR!), ma da come ne parla l’autore, I am not a serial killer dovrebbe essere una specie di Dexter con un tocco soprannaturale. Fammi sapere se decidi di dargli una possibilità!
      PS Grazie, grazie, grazie per il complimento! Visto che è la prima volta che mi cimento in qualcosa di simile mi fa troppo piacere che la grafica sia apprezzata *-*
      A presto!

Lascia un commento

*