5 libri da leggere sotto esame

Penso che sia stata Jane Austen a dire:

È una verità universalmente riconosciuta che uno studente in piena sessione estiva debba essere in cerca di una ragione per vivere.

Potrebbe esservi capitato di realizzare, a questo punto della vostra vita, che la sessione estiva fa schifo. Ebbene, a meno che non abbiate deciso di rimandare tutto a settembre (e non posso biasimarvi) ho pensato di consigliarvi alcune letture perfette per godersi un attimo di pausa. D’altronde, leggere sotto esame può essere insidioso: dovrebbe essere qualcosa di leggero, divertente e abbastanza coinvolgente da distrarre dall’ansia e dallo stress, ma non troppo da non potersene staccare: la tentazione di abbandonare tutto per dedicarsi a un pomeriggio di lettura è già abbastanza forte di suo. Se siete alla ricerca di qualcosa del genere, questa lista potrebbe fare al caso vostro. Cominciamo:

Guida galattica per gli autostoppisti (Guida galattica per gli autostoppisti #1)

Douglas Adams

Mondadori

2012 (questa edizione)

Non avete ancora recuperato questo grande classico del sci-fi? Posso consigliarvi questo momento per farlo? Lo stile di Adams è divertente e acuto, e gli eventi che si succedono sono talmente surreali che sarete completamente catturati dall’assurdità delle disavventure di Arthur Dent, e del suo amico alieno Ford Prefect. Con il doppio beneficio di godersi un po’ di sana comicità e un viaggio interstellare (dove nessuno vi chiederà la sottonota della nota dell’appendice al capitolo 5 del libro scritto dal professore).

Fangirl

Rainbow Rowell

Piemme

2016

Anche Cath, la protagonista del romanzo, è alle prese con il college in questo romanzo divertente e tenero, che vi farà provare una bellissima sensazione di calore e gioia di vivere. Consigliato per quando la vostra anima è stata resa arida e sterile dallo studio.

Le due facce dell’amore

Nick Spalding

Newton Compton Editori

2013

Non parlavo di questo libro da un po’ sul blog, ma non riesco a immaginare di proporlo per un articolo più azzeccato. Le disavventure amorose dei due protagonisti vi faranno sbellicare, ma la struttura del romanzo permette di fermarsi piuttosto facilmente alla fine di ciascun capitolo, in modo da poter riprendere lo studio dopo una breve pausa dedicata al ricordarsi cosa si prova nel ridere senza traccia di isteria.

Beauty Queens

Libbra Bray

Scholastic Trade

2012

Questo romanzo è in inglese, ma se leggere in lingua non vi crea problemi io darei a questa divertentissima satira una possibilità. Nel romanzo seguiamo un gruppo di reginette di bellezza il cui aereo si schianta su un’isola deserta, e mentre le ragazze devono trovare il modo di sopravvivere fino all’arrivo dei soccorsi, voi vi godrete una storia che si fa giocosamente beffe dei concorsi di bellezza, della beauty industry e del product placement, e vi sentirete perfette nel vostro elegante outfit fatto di pigiama, mollettone e occhiaie.

L’Uomo di Marte

Andy Weir

Newton Compton Editori

2014

Non faccio mistero del mio amore per questo libro, ed è il secondo sci-fi incredibilmente spassoso di questa lista. Questa volta, però, lo humour è tutto merito di Mark Watney, il protagonista della nostra storia, un astronauta che a causa di un incidente viene lasciato a cavarsela da solo su Marte. L’Uomo di Marte è qui per ricordarvi che potrebbe andarvi peggio: lo studio vi farà anche sentire metaforicamente a chilometri dal resto del mondo, ma almeno non siete letteralmente ad anni luce.

Questi erano i miei suggerimenti, spero vi siano piaciuti!

Lascia un commento

*